Archivi tag: BBike

Un lunedì intermodale con Broomella a Roma

Anche in pieno autunno sto usando Broomella, la mia Brompton giá comparsa su Rai Uno e voglio condividerne sia il reale utilizzo che l’Approccio Mentale che ne sta dietro.

Lunedì 26 novembre , la settimana inizia con un appuntamento per 5 ore di coaching, pranzo incluso, da tenersi in qualche hotel a Fiumicino Aereoporto , perchè Lei, la mia coachee di un certo prestigio, viene da Milano , atterra , fa coaching  con me e riparte. Di partire da Mentana in Moto non ne ho proprio voglia,significherebbe  un’oretta in sella in mezzo al traffico pieno, la macchina è già esclusa a priori quindi resta Lei, Broomella e il Trasporto Intermodale.20120517-091919.jpg

Il fatto è che dopo ho ho altri impegni e che forse è il caso di dormire a Roma dai miei. Insomma mi organizzo e sentite che tragitti compio o meglio immaginateveli.

Esco di casa già pedalando con Borsa Pc, Professionale  Brompton sul telaio davanti e     Borsetta da portapacchi Brompton per il cambio e la notte dai miei.

Broomella Binari stazione

15 minuti, 7 km e ho raggiunto la stazione di Monterotondo. Ed eccoci a prendere il nostro primo mezzo che rende Intermodale il nostro trasporto Personale. Questo mezzo lo chiameremo E-Uno.

Mentre sono sul treno verso Fiumicino mi comunicano telefonicamente che la “lezione” si terrà nella sala Carafa dello Sheraton Golf, non proprio a Fiumicino Aereoporto quindi.

Sheraton

 

Apro l’Ipad e vedo dalla cartina che da Muratella è raggiungibile facilmente. Infatti in 10 minuti raggiungo lo Sheraton Golf che ben conosco per avermi ospitato in vari corsi da discente e da docente, l’ultimo a Novembre dell’anno scorso Convention per Unacma, la convention che ho aperto con la “rottura  di schemi” di entrare e sparire suonando l’armonica, ma questa è un’altra storia.

E’ davvero una splendida giornata, tiepida e con tanta luce , piacevole questa pedalata sotto il sole delle dieci e trenta più di quella tra gli alberi di Mentana e Monterotondo.

Arrivo davanti all’albergo e istintivamente chiudo tutto per presentarmi alla reception , operazione che sapete necessita di 18 secondi ma che con il bagaglio posteriore diventa più lunga anche perché sono meno avvezzo a portarlo.

Alla reception mi dicono che la sala è nella nuova sede a meno di un km più avanti, si propongono subito di accompagnarmi con la loro navetta , offerta che accetto proprio per non aprire e richiudere per un tragitto così breve. Nella micro attesa che la navetta arrivi non mancano le domande su Broomella da parte del personale dell’albergo, ormai sono abituato ed ogni volta mi pento di non aver ancora realizzato un foglietto con tutte le risposte alle domande piu’ comuni.

Ecco la Navetta, scende l’autista e, come accade con i taxi,  il bagaglio che vuole impugnare è proprio Lei, facendolo come se niente fosse ed è proprio Lei che preferisco posizionare io nel portabagagli. Ci faccio una battuta sopra mentre teniamo in due Broomella e dico ” tanto non te la lascio:-)” Saliamo tutti sulla Navetta, mezzo che chiameremo E-Due.

Arrivati in pochi secondi, l’autista  mi accompagna rassegnato a portare una delle due borse piuttosto che Broomella che spingo con un dito dal sellino o meglio dalla nuova Sella Bianca, omaggio di Bbike per la conferenza sulla creatività tenuta da loro lo scorso 18 ottobre.

Lo stesso autista mi ricorda che ho la possibilità di lasciarla in un deposito bagagli e io gli ricordo che questa opzione non è prevista.

Infatti in un attimo siamo nella Sala disposta a “Consiglio d’Amministrazione” per 8 partecipanti dove mi organizzo per svolgere la mia professione che inizierà con la restituzione del test d’Intelligenza Emotiva. Quando conosco le persone , il livello di vita che hanno raggiunto e vedo le barrette del Test di Six seconds che immancabilmente lo rispecchiano ricevo sempre una spinta in più affinché tutti possano misurare e migliorare la propria intelligenza emotiva, magari partendo da qui.

Finisco l’incontro e,all’uscita dell’Hotel, Broomella ritorna protagonista proprio agli occhi della mia “magra” coachee che testato il peso esclama ” davvero una bella idea questa cosa qui” ? Sorrido , inizio a pedalare e saluto con il braccio alzato.

Ora l’impresa é raggiungere da lì la nuova sede di un nostro cliente , Progedil,

la nuova prestigiosa sede del gruppo Progedil inaugurata quest'anno.

la nuova prestigiosa sede del gruppo Progedil inaugurata quest’anno.

a Mezzocamino, e apparentemente i due posti sono connessi solo con il Grande Raccordo Anulare davvero poco consigliato , e vietato, a tutte le bici.

Mi vado ad appoggiare su una ” ciclabile ” sul Tevere , dal lato opposto di quella ufficiale , attraverso il Tevere proprio su un camminamento del GRA , raggiungo la vera ciclabile che però seguendo il percorso del Tevere è davvero lunga, e per arrivare asciutto e in tempo mi faccio dare un passaggio da Samarcanda, la compagnia Taxi che prediligo.Taxi che chiameremo “E-Tre“! Non devo tirare neanche fuori l’Ipad perchè c’è il loro a disposizione del passeggero .  Arrivo , asciutto e Puntuale, riunione con i Capi , intervento nella plenaria con la sala conferenze veramente stracolma e poi l’angelo che mi accompagna in automobile  alla metro, automobile che chiameremo                      “E-Quattro” . Metropolitana che chiameremo “E-Cinque” . Pedalo 700 metri , un piatto di verdure da Aristocampo e sono già a casa dei miei per un bel sonno ristoratore e sognatore. E uno, e due , e tre, e quattro e cinque…che Trasporto Intermodale.. e nei sogni già vedo altre giornate belle , intense come questa! Broomellatevi!

Milano Roma-Aspettando Broomella

Giornata splendida a Milano , bello viverla così! BikeMi funziona ottimamente aspettando la mia Brompton !

20120321-165320.jpg
L’avventura di scoprire le pieghevoli continua con una Brompton a noleggioda BBike in attesa che arrivi la mia. A Roma ci sono le piste ciclabili, ancora poche e soprattutto non collegate tra loro; a Roma si puó entrare in metro e sui trenini, meglio farlo non in orario di punta; a Roma ci sono le salite e quindi le meravigliose discese ( provate via Veneto – Piazza Barberini e Godete) ; a Roma ci sono le macchine e una Brompton puó entrare in ogni macchina per darti un passaggio… A Roma ci sono i parchi e le Ville che forse solo ora sto veramente scoprendo… A Roma ci sono tanti giorni di sole in un anno, più di altre città che sono in pianura… Per tutti quelli tipo il Marco che ho incontrato oggi, vorrei dire :non createvi scuse, dite semplicemente che vi sentite più comodi col sederino sulla macchina ad emettere smog che tutti respiriamo e a lamentarvi del traffico che voi stessi create.. Per dare un segnale serve iniziare ad agire in modo differente e girare da Bromptoniano nella Capitale è un piccolo segnale, che fa la differenza … Questo è importante : fare la differenza.

20120403-154848.jpg

Se vuoi vedere altre foto e idee visita il mio nuovo Diario Apple
Lascia sempre un tuo pensiero, una piccola traccia per dire ció che pensi o semplicemente che sei passato di qua…