Archivi tag: Professionale

Un lunedì intermodale con Broomella a Roma

Anche in pieno autunno sto usando Broomella, la mia Brompton giá comparsa su Rai Uno e voglio condividerne sia il reale utilizzo che l’Approccio Mentale che ne sta dietro.

Lunedì 26 novembre , la settimana inizia con un appuntamento per 5 ore di coaching, pranzo incluso, da tenersi in qualche hotel a Fiumicino Aereoporto , perchè Lei, la mia coachee di un certo prestigio, viene da Milano , atterra , fa coaching  con me e riparte. Di partire da Mentana in Moto non ne ho proprio voglia,significherebbe  un’oretta in sella in mezzo al traffico pieno, la macchina è già esclusa a priori quindi resta Lei, Broomella e il Trasporto Intermodale.20120517-091919.jpg

Il fatto è che dopo ho ho altri impegni e che forse è il caso di dormire a Roma dai miei. Insomma mi organizzo e sentite che tragitti compio o meglio immaginateveli.

Esco di casa già pedalando con Borsa Pc, Professionale  Brompton sul telaio davanti e     Borsetta da portapacchi Brompton per il cambio e la notte dai miei.

Broomella Binari stazione

15 minuti, 7 km e ho raggiunto la stazione di Monterotondo. Ed eccoci a prendere il nostro primo mezzo che rende Intermodale il nostro trasporto Personale. Questo mezzo lo chiameremo E-Uno.

Mentre sono sul treno verso Fiumicino mi comunicano telefonicamente che la “lezione” si terrà nella sala Carafa dello Sheraton Golf, non proprio a Fiumicino Aereoporto quindi.

Sheraton

 

Apro l’Ipad e vedo dalla cartina che da Muratella è raggiungibile facilmente. Infatti in 10 minuti raggiungo lo Sheraton Golf che ben conosco per avermi ospitato in vari corsi da discente e da docente, l’ultimo a Novembre dell’anno scorso Convention per Unacma, la convention che ho aperto con la “rottura  di schemi” di entrare e sparire suonando l’armonica, ma questa è un’altra storia.

E’ davvero una splendida giornata, tiepida e con tanta luce , piacevole questa pedalata sotto il sole delle dieci e trenta più di quella tra gli alberi di Mentana e Monterotondo.

Arrivo davanti all’albergo e istintivamente chiudo tutto per presentarmi alla reception , operazione che sapete necessita di 18 secondi ma che con il bagaglio posteriore diventa più lunga anche perché sono meno avvezzo a portarlo.

Alla reception mi dicono che la sala è nella nuova sede a meno di un km più avanti, si propongono subito di accompagnarmi con la loro navetta , offerta che accetto proprio per non aprire e richiudere per un tragitto così breve. Nella micro attesa che la navetta arrivi non mancano le domande su Broomella da parte del personale dell’albergo, ormai sono abituato ed ogni volta mi pento di non aver ancora realizzato un foglietto con tutte le risposte alle domande piu’ comuni.

Ecco la Navetta, scende l’autista e, come accade con i taxi,  il bagaglio che vuole impugnare è proprio Lei, facendolo come se niente fosse ed è proprio Lei che preferisco posizionare io nel portabagagli. Ci faccio una battuta sopra mentre teniamo in due Broomella e dico ” tanto non te la lascio:-)” Saliamo tutti sulla Navetta, mezzo che chiameremo E-Due.

Arrivati in pochi secondi, l’autista  mi accompagna rassegnato a portare una delle due borse piuttosto che Broomella che spingo con un dito dal sellino o meglio dalla nuova Sella Bianca, omaggio di Bbike per la conferenza sulla creatività tenuta da loro lo scorso 18 ottobre.

Lo stesso autista mi ricorda che ho la possibilità di lasciarla in un deposito bagagli e io gli ricordo che questa opzione non è prevista.

Infatti in un attimo siamo nella Sala disposta a “Consiglio d’Amministrazione” per 8 partecipanti dove mi organizzo per svolgere la mia professione che inizierà con la restituzione del test d’Intelligenza Emotiva. Quando conosco le persone , il livello di vita che hanno raggiunto e vedo le barrette del Test di Six seconds che immancabilmente lo rispecchiano ricevo sempre una spinta in più affinché tutti possano misurare e migliorare la propria intelligenza emotiva, magari partendo da qui.

Finisco l’incontro e,all’uscita dell’Hotel, Broomella ritorna protagonista proprio agli occhi della mia “magra” coachee che testato il peso esclama ” davvero una bella idea questa cosa qui” ? Sorrido , inizio a pedalare e saluto con il braccio alzato.

Ora l’impresa é raggiungere da lì la nuova sede di un nostro cliente , Progedil,

la nuova prestigiosa sede del gruppo Progedil inaugurata quest'anno.

la nuova prestigiosa sede del gruppo Progedil inaugurata quest’anno.

a Mezzocamino, e apparentemente i due posti sono connessi solo con il Grande Raccordo Anulare davvero poco consigliato , e vietato, a tutte le bici.

Mi vado ad appoggiare su una ” ciclabile ” sul Tevere , dal lato opposto di quella ufficiale , attraverso il Tevere proprio su un camminamento del GRA , raggiungo la vera ciclabile che però seguendo il percorso del Tevere è davvero lunga, e per arrivare asciutto e in tempo mi faccio dare un passaggio da Samarcanda, la compagnia Taxi che prediligo.Taxi che chiameremo “E-Tre“! Non devo tirare neanche fuori l’Ipad perchè c’è il loro a disposizione del passeggero .  Arrivo , asciutto e Puntuale, riunione con i Capi , intervento nella plenaria con la sala conferenze veramente stracolma e poi l’angelo che mi accompagna in automobile  alla metro, automobile che chiameremo                      “E-Quattro” . Metropolitana che chiameremo “E-Cinque” . Pedalo 700 metri , un piatto di verdure da Aristocampo e sono già a casa dei miei per un bel sonno ristoratore e sognatore. E uno, e due , e tre, e quattro e cinque…che Trasporto Intermodale.. e nei sogni già vedo altre giornate belle , intense come questa! Broomellatevi!

Formazione in Azienda

Eccomi rientrato nell’ambiente Indoor; Davvero indoor, Soprattutto quando si tratta di fare formazione proprio all’interno delle Aziende. Era la volta di Selex, gruppo Finmeccanica.

Ero stato qui e con lo stesso gruppo il 31 maggio con la prima giornata dedicata al Change Management all’interno di programma di sviluppo della leadership curato da Six Seconds ed organizzato da Adecco; programma che ho già erogato l’anno scorso. Oggi l’argomento era come Usare l’Intelligenza Emotiva per i manager che vogliono essere Agenti di Cambiamento.
L’aula è andata bene , ho avuto grandi riscontri da parte dei responsabili circa la giornata precedente, parlavano della media più alta in assoluto.

Emotivamente , ciò che mi ha colpito maggiormente è stato ritrovarmi a mensa casualmente seduto accanto ad un discente, ingegnere, dell’anno scorso. In modo genuino e spontaneo mi ha coperto di complimenti davanti ai responsabili, complimenti a me e a tutta Six Seconds….poi tornando a casa trovo la mail che vi incollo :

“Carissimo Andrea,
mi ha fatto molto piacere rincontrarti oggi a mensa dopo il lungo periodo trascorso dal termine della formazione sul Leadership Development Programme.
Approfitto quindi per chiederti informazioni ed un depliant esplicativo del Corso di cui oggi mi accennavi circa “L’ingegnere ……” (non ne ricordo il tema).
Ti rinnovo i miei più sinceri complimenti per la tua preparazione, professionalità e didattica che favoriscono l’apprendimento d’aula.

Ti auguro un successo “clamoroso” e per me stesso auguro di avere una nuova opportunità di partecipare ad un tuo corso formativo.

Ciao

S.”

Allora sapere ed avere conferma che gli effetti della formazione restano nel tempo e che la gratitudine rimane nei cuori e nelle menti anche dopo mesi, spinge davvero ad impegnarsi sempre più per fare quella piccola o grande differenza nella vita personale e professionale delle persone.

Se leggete, se è molto che non state in aula e qualcosa di importante vi è rimasto, qualcosa in grado di cambiare in meglio le cose, fatemelo sapere , fatemelo sapere sempre. Fa bene e aiuta a fare ancora meglio.

Grazie

Soddisfazioni

Avrei molte mail da postare che ritengo delle soddisfazioni; se penso di pubblicarle tutte , non inizierei. Allora visto che me ne è capitata una breve di un azienda importante intanto aggiungo questa:

Ciao Andrew!

Che terra pesti oggi? Ti scrivo per farmi dare qualche titolo da leggere riguardo all’ EI…e anzi, se ne hai anche qualcuno che spazi un po’…sono ben accetti! Sto leggendo quello che ci avete dato col corso e soprattutto sto cercando di mettere in pratica la teoria, è una bella gara!

Volevo anche ringraziarti per tutto quello che ci hai dato e che ci hai messo di tuo in queste giornate. Nonostante, come sicuramente ti ricorderai, io fossi partita con qualche riserva, adesso ti posso dire che ho la certezza che sia il corso meglio riuscito tra tutti quelli a cui ho partecipato.

Ciao e buon we!

A.

20110621-114116.jpg

20110621-114137.jpg

Di seguito alcuni feedback dopo il nostro Team Building Elis con la giornata di Social Team Building in partnership con Six Secondse Sahara team , danno davvero soddisfazione.

Il team Building è all’interno del Master MBA del MIP in collaborazione con Elis, dal cui sito si legge :

L’Executive MBA è l’unico master italiano per manager presente nel ranking del 2010 del quotidiano “Financial Times” tra i migliori 100 Master al mondo; è dedicato a laureati in qualsiasi disciplina, con un’età media di 36 anni e un’esperienza professionale significativa (in media 6/8 anni), desiderosi di investire su se stessi.
Il programma si sviluppa su 20 mesi e si articola sostanzialmente su tre aree didattiche: General Management, Personal Development, Gli Electives e la Specializzazione.

“Buona sera Andrea,

volevo ringraziarti per il lavoro svolto questo weekend assieme a noi.
Devo dire che io sono sempre stato molto scettico su questi training o lezioni, perchè molto spesso fatti da persone che o non erano sufficientemente preparati o non avevano mai condotto un gruppo di lavoro “complesso”. Le ore passate con te e il tuo team mi hanno invece fatto capire molte cose, intravedere la strada che bisogna intraprendere per essere un buon manager.

Già dall’inizio del master ho cambiato alcune cose nel mio modo di pormi al lavoro e sicuramente dopo questo fine settimana lo cambierò ancor di più, senza però dover cambiare per forza me stesso.

Se i miei 110 operai avessero sentito i messaggi che ci davi, ti ringrazierebbero (anche se probabilmente per il gioco delle parti io per loro sarò sempre quello un pò stron…).

Ciao…vado a parlare con loro..e magari li ascolto pure.
ciao”

P.
Ciao a tutti!
Volevo aggiungere alla lunga lista anche il mio “feedback” positivo all’esperienza Outdoor EMBA.
E’ stata un’occasione unica per conoscerci meglio e rafforzare i rapporti interpersonali.

Un ringraziamento speciale ad Andrea, Debora e tutto lo staff, che ci hanno permesso di imparare molto e dato tanti spunti di riflessione; particolarmente apprezzata la passione con cui svolgete questo lavoro, ragazzi!

Approfitto per condividere le foto che ho scattato durante il weekend insieme; le ho caricate senza fare nessuna selezione, per cui siete liberi di guardarle o scaricarle come vi pare. Ecco il link di Dropbox:
https://www.dropbox.com/link/17.YX8Nzmz_Py?k=9c32a3ddfa90b917094fa5e42961f65f

Un abbraccio a tutti e a presto!
G.

ANDREA GRAZIE AI TUOI INSEGNAMENTI IN 35ORE SU 25 GI0RNI HO SUPERATOPSCHIATRIA CON 28! HO INOLTRE S0STENUTO PSICOLOGIACLINICA MANUALE500 PAGINE, 0 ORE DI STUDI0,SEMPLICEMENTE SCORRENDO L’INDICE E FISSANDO LE PAROLE IN GRASSETTO, 25! SE CREDI IN QUELLO CHE FAI LA TUA MENTE NON HA LIMITI! IL 28 E IL 25 SONO ANCHE PER TE! DA DOMANI PENSERO’ AI LAVORI PER LA PISCINA,CONSEGNA PREVISTA TRA TRE SET. POI TUTTI INVITATI! CIAO T.

Noi al mare dalle 17.30 in poi, stavo leggendo un libro e ho trovato una frase che mi ha fatto pensare subito a te.
“vi sono persone che entrano nelle nostre vite e ne escono pressoche’ immediatamente ; altre rimangono, lasciando un segno cosi’ profondo nei nostri cuori e nella nostra anima che ne siamo completamente trasformati”.

Grazie
S.

Aggiorno la pagina Soddisfazioni con un sms che mi è giunto a fine luglio. Sempre Tania , che continua la sua impresa da Mamma, Insegnante, Universitaria, Imprenditrice….Scrive : ” Caro Andrea, sociologia giuridica e della devianza, pagine 6oo, ore di applicazione 7, voto esame 29. Grazie! Senza Te e ‘Toni’ non sarebbe stato possibile.Tania

n.d.r  Si riferisce a Tony Buzan quando scrive “Toni”.

A presto Tania.

Sono appena arrivato e….

Inizia l’Esplorazione…..